Imparare a fotografare e a mostrare il mondo attraverso gli ‘scatti’.

L’Istituto “Uccellis” promuove il progetto educativo di “Fotografia Sociale” in collaborazione con la Cooperativa “Altreforme”.

Quattro gli appuntamenti pomeridiani questo mese ( 19, 20, 26 e 27 aprile) e due nel mese di maggio (10 e 17 maggio): si terranno laboratori specifici nello studio dell’architetto Andrea Trincardi. Le foto verranno scattate in spazi aperti, mentre la formazione teorica e l’attività di rielaborazione dei materiali si svolgeranno nello studio del professionista.

La fotografia rappresenta uno strumento veramente unico per fare “memoria visiva” ed è indispensabile per documentare culture e realtà sociali: infatti, essa costituisce un vero e proprio mezzo di comunicazione. Si deve comprendere non soltanto come si deve fotografare correttamente, ma anche perché bisogna farlo, giacché il valore si trova nell’informazione che la fotografia fornisce alle persone che la guarda.

La Cooperativa “Altreforme” si occupa dello studio e della realizzazione di progetti di comunicazione digitale, didattica multimediale e dell’arte, organizzazione e gestione di eventi culturali. L’attività di consulenza, frutto di lavoro e di ricerca intersettoriale, vede i soci impegnati in collaborazioni con enti di ricerca e formazione, case editrici, associazioni di settore, graphic designer, istituzioni pubbliche e private.

Gli alunni coinvolti fanno parte delle classi terze, quarte e quinte del Liceo Classico Europeo.