PROGETTO DOLOMITI FRIULANE

In campo per il territorio e la sua conoscenza: si sono concluse le ultime uscite all’interno del progetto “Dolomiti Friulane 2”, all’interno dell’alternanza Scuola Lavoro, che hanno visto coinvolti alcuni alunni delle classi 3^A LCE, 4^ D LCE, 5^ C LCE. Si è trattato di un percorso  multidisciplinare per la valorizzazione del Recinto Faunistico di Pianpinedo ubicato in località “Piana di Pinedo”, tra i Comuni di Cimolais e Claut e ai confini del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane.

Il progetto incentrato sul parco faunistico, che ricopre un’area di 35 ettari, si è posto specifici obiettivi: valorizzare ed amplificare la nostra percezione della natura e vuole trasmettere, a grandi e piccoli, l’importanza del rispetto degli animali e del loro ambiente naturale.

Fra cervi, caprioli, colonie di stambecchi o qualche solitario camoscio, ma anche  scoiattoli, marmotte e volpi, il parco faunistico rappresenta uno splendido esempio di biodiversità, in quanto proprio in quest’area si ripropone in modo del tutto naturale il microclima delle alte vette dolomitiche.

Percorrendo il sentiero botanico è inoltre possibile osservare numerose specie vegetali, alcune delle quali anche rare. Numerose sono anche le specie floristiche.

Nel progetto “Dolomiti Friulane 2” era inclusa anche la valorizzazione del Museo Casa Clautana che mostra le attività che tradizionalmente impegnavano le donne di Claut e della Valcellina: i lavori di casa e nei campi, ma anche la vendita ambulante di utensili di legno costruiti dagli artigiani locali.