I nostri ragazzi …

Questa pagina è dedicata agli allievi che si distinguono, nel corso degli anni, in attività di eccellenza dentro e fuori l’Educandato.

L’ALLIEVO GIOVANNI FABRIS, VINCE IL SECONDO PREMIO AL CONCORSO DI FILOSOFIA “SERGIO SARTI”

 Ancora un’affermazione prestigiosa per l’Istituto “Uccellis”.

L’allievo Giovanni Fabris, della classe 5^A del LCE,  ha recentemente ottenuto  il secondo posto al Concorso di Filosofia “Premio Sergio Sarti”,  organizzato dall’Associazione “Gli Stelliniani”, dal Liceo classico “J. Stellini” e dall’Unione Giuristi Cattolici Italiani e aperto agli studenti di vari licei udinesi.

Il lavoro di Giovanni  sul tema proposto, Il nichilismo della cultura moderna e postmoderna,

ha profondamente colpito la giuria, presieduta prof.ssa Elettra Patti e formata dai professori Stefano Perini e Daniele Picierno, per la capacità dimostrata dall’allievo non solo di ricostruire la complessa problematica del nichilismo attraverso la riflessione su testi di Turgenev, Dostoevskij e Nietzsche, ma anche di riconoscerne, con considerazioni originali, le dimensioni attuali nel contesto sociale e culturale contemporaneo.

Molto apprezzati dalla giuria del Premio anche i lavori degli allievi Camilla Giubilato (classe 5^LCO) e Alessio Monino (classe 5^A LCE).

Grande soddisfazione e congratulazioni vivissime a Giovanni Fabris dal Dirigente scolastico, Prof.ssa Roberta Bellina, dalla Collaboratrice vicaria, Prof.ssa Francesca Battocletti, dal referente d’Istituto per l’ iniziativa, Prof. Claudio Freschi, e da tutti i suoi insegnanti.

L’allieva Alessia Ziberna, del Liceo Classico Europeo; vince il primo premio al concorso “Scrosoppi” 2017-18

Ancora un’affermazione prestigiosa per l’Istituto “Uccellis” .

L’allieva Alessia Ziberna, della classe 4^A del LCE,  ha recentemente ottenuto  il primo posto al Premio “Scrosoppi”, Concorso di Filosofia, Scienza moderna e contemporanea organizzato dal Centro Studi “Volta”, con un magistrale elaborato su Brexit e Catalogna: cosa succede in Europa?

Il lavoro di Alessia ha profondamente colpito la Giuria e il Comitato scientifico del Premio, rispettivamente presieduti dalla Prof.ssa Ivana Vaccaroni e del Prof. Daniele Picierno, per l’autorevolezza con cui l’allieva ha saputo trattare questioni complesse, come il principio di autodeterminazione dei popoli, i differenti caratteri del separatismo o le clausole del Diritto europeo, utilizzando le fonti e organizzando il testo in maniera impeccabile.

Si aggiunga che Alessia Ziberna  si è sempre singolarmente segnalata, nell’arco degli studi, non solo per aver già vinto  alcuni prestigiosi concorsi, ma anche per un rendimento costantemente eccellente nella totalità delle discipline: tra l’altro, come hanno notato i suoi insegnanti, con la capacità di affrontare tutti gli impegni con un entusiastico sorriso.

Enorme soddisfazione anche per quest’ultimo risultato e congratulazioni vivissime da parte del Dirigente scolastico, Prof.ssa Roberta Bellina e dal referente d’Istituto per l’ iniziativa, Prof. Claudio Freschi, e da tutti i suoi insegnanti.

Compaiono, da sinistra, il Direttore del Centro Studi “Volta”, Dott. Michele Florit,

il Presidente del Comitato scientifico del Premio “Scrosoppi”, Prof. Daniele Picierno,

l’Allieva vincitrice, il Presidente della V Commissione regionale permanente, Dott. Vincenzo Martines,

il Presidente della Giuria del Premio “Scrosoppi”, Prof.ssa Ivana Vaccaroni.

Alessia Ziberna

 

Riconoscimento dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma

Importante riconoscimento dell’eccellenza dell’allieva Viola Manzoni, della 4 A LCE  che è stata apprezzata per l’impegno profuso ogni giorno, per la sua compostezza, discrezione e disponibilità, si è distinta a livello internazionale, grazie ad un eccellente lavoro in lingua tedesca. Viola ha prodotto un testo di grande originalità, espresso attraverso un colloquio immaginario con l’architetto Walter Gropius, strutturato in domande e risposte, dimostrando con ciò passione e conoscenza di elementi significativi della cultura tedesca, nel rispetto del tema proposto dal PAD (Preisträgerprogramm) Menschen in Deutschland – Persönlichkeiten aus der Geschichte, Persönlichkeiten aus Politik, Kultur, Wissenschaft und Sport.

Il testo di Viola è stato inviato all’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania di Roma che ha dimostrato il suo gradimento con estrema rapidità, concedendo alla giovane allieva un prestigioso riconoscimento che consiste in una borsa di studio per un soggiorno di alcune settimane in Germania al fine di approfondire la conoscenza della lingua tedesca.

Ancora complimenti quindi a Viola che, grazie al suo desiderio di mettersi in gioco, ha saputo utilizzare competenze e conoscenze elaborandole al meglio, con impegno e creatività.

 

Premio  Scrosoppi 2016/17

Lo studente Alessio MONINO, frequentante la classe 4^ A del Liceo Classico Europeo ha conseguito il terzo posto del Premio Scrosoppi. (Bando del concorso 2016/17)

Il giudizio dato dalla giuria recita:

ALESSIO MONINO (3° CLASSIFICATO – PARI MERITO) – LICEO CLASSICO EUROPEO “UCCELLIS” DI UDINE

Nella prova dell’allievo ALESSIO MONINO  si coglie una buona conoscenza dei diversi aspetti del problema affrontato, esaminati in modo ordinato e chiaro. L’allievo si sofferma in particolare con analisi e riflessioni originali sulle implicazioni etiche del fenomeno delle diseguaglianze. L’elaborato risulta pienamente conforme rispetto alla traccia e utilizza una terminologia appropriata. La Commissione pertanto attribuisce alla prova dell’allievo ALESSIO MONINO il punteggio di 80/100.

Complimenti da parte del Dirigente scolastico, prof.ssa Roberta Bellina, a nome anche di tutto i docenti, educatori e personale dell’Istituto.

20170210_113618 20170210_113646

Attestato “CertiLingua”

CertiLingua, l’attestato europeo che certifica livelli di eccellenza nelle lingue straniere e nelle competenze di cittadinanza europea è stato assegnato alla giovane Yoo Yung Lee, brillante studentessa che si è diplomata lo scorso luglio al Liceo Classico Europeo. Di nazionalità e madrelingua coreana, innamorata della cultura e della conoscenza, Yoo Yung è la prima studentessa dell’Uccellis a ricevere l’attestazione CertiLingua, un documento nato pochi anni fa come supporto al plurilinguismo e alla mobilità. Per ottenere l’ambito pezzo di carta, rilasciato dal Ministero della Pubblica Istruzione Italiano e riconosciuto in tutta Europa, bisogna avere competenze di livello avanzato in almeno due lingue straniere, aver frequentato corsi CLIL e aver maturato competenze di cittadinanza europea partecipando a progetti di cooperazione internazionale. In altre parole bisogna avere alle spalle un percorso di eccellenza, con risultati lodevoli, per l’appunto come quello di Yoo Yung Lee.

Alla studentessa, che ora frequenta l’Università di Berlino, vanno i più vivi complimenti da parte della Dirigente dell’Educandato Statale Collegio Uccellis, dei docenti e di tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerla e di apprezzare le sue infinite qualità.

Attestato CertiLingua

 foto you yang per certilingue

Premiazione 100 reporter

La prima edizione del progetto 100 reporter, organizzata dalla Danieli Academy in collaborazione con il Gruppo Mediafriuli, si è conclusa con la premiazione ufficiale del miglior ‘corrispondente’ 2016. Il premio – una telecamera professionale – è stato consegnato, negli studi di Telefriuli, direttamente dall’ingegner Gianpietro Benedetti, presidente del Gruppo Danieli, a Ivan Bianchi, 19enne di Fogliano Redipuglia.

Grazie al suo impegno e alla voglia di migliorare, Bianchi si è messo in luce nel corso del primo anno dell’iniziativa, producendo articoli per ilfriuli.it e servizi tv per Telefriuli, e ora potrà continua a coltivare la sua passione. Benedetti, nell’occasione, ha sottolineato l’importanza del progetto, pensato per far convogliare le energie dei giovani nel mondo dell’informazione. All’incontro hanno partecipato anche i nuovi protagonisti dell’iniziativa 100 reporter, che impareremo a conoscere nei prossimi mesi.

dsc_6459 dsc_6466

Servizio di Telefriuli

L’evento raccotato da Alice Dusso e Giulia van den Winkel classe 5C Lce

Gare nazionali di Duathlon 2016

Articolo

Foto

Premiazioni attività sportive 2015-16

 Articolo e foto dell’evento